ALE CRI - Inner

Ecco qui un altro ambigramma per la mia lei! Ancora??? Ebbene sì! Gli altri erano belli, però non c'era ancora quel senso di unione...in ALECRI ogni nome, anche se era la rotazione dell'altro, era pur sempre a se stante..."ALE" era "ALE" e "CRI" era "CRI". Io volevo qualcosa che letteralmente fondesse i nomi! Preso da questa idea ho avuto ancora una volta l'illuminazione: se facevo una "A" stilizzata con le gambe incurvate poteva anche sembrare una "C". E la "L", se opportunatamente incurvata, a fianco della "C" poteva proprio fungere da "R". Infine se staccavo le tre gambette della "E" dalla sua parte verticale, proprio quest'ultima poteva fare da "I". Ma come far leggere la "I" al posto della "E"? Semplice: ho preso la stanghetta alta della "E" e l'ho arricciata facendola sembrare un tondino. Proprio quello che caratterizza la "I". Ale si può anche leggere Cri e Cri si può anche leggere Ale!!! Anche questa volta: ambigramma finito!!!

Scrivi commento

Commenti: 0

La storia

Ecco qui un altro ambigramma per la mia lei!

Ancora???

Ebbene sì!

Gli altri erano belli, però non c'era ancora quel senso di unione...in "ALECRI" ogni nome, anche se era la rotazione dell'altro, era pur sempre a se stante..."ALE" era "ALE" e "CRI" era "CRI". Io volevo qualcosa che letteralmente fondesse i nomi!

Preso da questa idea ho avuto ancora una volta l'illuminazione: se facevo una "A" stilizzata con le gambe incurvate poteva anche sembrare una "C". E la "L", se opportunatamente incurvata, a fianco della "C" poteva proprio fungere da "R". Infine se staccavo le tre gambette della "E" dalla sua parte verticale, proprio quest'ultima poteva fare da "I".

Ma come far leggere la "I" al posto della "E"?

Semplice: ho preso la stanghetta alta della "E" e l'ho arricciata facendola sembrare un tondino. Proprio quello che caratterizza la "I".

Ale si può anche leggere Cri e Cri si può anche leggere Ale!!!

Anche questa volta: ambigramma finito!!!