CRISTINA - 180°

La storia

Questo è stato il mio primissimo ambigramma! E si vede oserei dire... In realtà ne vado fiero per molte ragioni: è il capostipite di tutti i miei lavori, è stato fatto per una persona davvero importante e speciale e, nonostante non avessi mai usato un software di grafica, il risultato è quasi perfetto. Dico quasi perchè con il tempo mi sono migliorato parecchio! L'idea mi è venuta dopo aver letto "Angeli e Demoni" di Dan Brown. All'interno c'erano gli ambigrammi di John Langdon ed erano così belli che mi sono detto: "Bellissime queste cose (non sapevo ancora di cosa si trattava), sembrano qualcosa di magico. Devo provarci anch'io. Anzi no! Devo riuscirci!". E da lì mi sono rovinato...ore e ore perse...eheheh Doveva essere un regalo speciale per una persona speciale di cui però non faccio il nome :-) In realtà non è stato così perchè ho cercato di migliorarlo. Davanti al foglio bianco all'inizio ho iniziato a scarabocchiare qualcosa pensando che dovessi lavorare lettera per lettera, finchè non mi resi conto della complessità della cosa. Ho provato il maiuscolo, il minuscolo...per poi decidere che dovevo farlo maiuscolo perchè così avrebbe rimarcato l'importanza della persona! Detto fatto abbandonai il minuscolo, che nel frattempo avevo completato, per cercare di risolvere i problemi del maiuscolo. Il primo problema era la "I". Mi convinceva farla con il tratto conclusivo della "R", ma poi girando il nome quel pezzo avrebbe dovuto fare di nuovo da "I" e da gamba alla "N"...uhm no! Allora dopo vari tentativi a malincuore ho deciso per la "I" doppia. Problema ancora più grande invece erano la "S" e la "T". Ora sinceramente non ricordo bene come mi è venuta l'idea di metterle insieme, ma sicuramente dopo aver provato mille altri modi... Risultato? A prima vista mi sono detto..."Sembra il dollaro"...e in effetti questa persona si può dire che contribuisca a delapidare i miei risparmi....Scherzo scherzo! Se no sono guai!!!! Il vero problema è arrivato dopo aver fatto il disegno a matita! "E adesso come lo faccio al pc?" Non ero un grafico (tuttora non lo sono), non avevo mai ritoccato una foto...insomma niente di niente! Armato di buona volontà ho installato Inkscape per creare la scritta in vettoriale! Dopo aver cliccato su ogni pulsante possibile ho trovato quello che faceva per me: "Crea linee calligrafiche o pennellate". Questo strumento permetteva di fare linee diciamo artistiche. L'inizio è stato un disastro: linee storte, seghettate, spezzate... Poi ho scoperto cosa sono i punti di controllo... Qualche ora dopo il risultato è sotto i vostri occhi!

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Cristina (giovedì, 12 gennaio 2012 12:15)

    Ciao "Cristina" è stupendo !!! riusciresti a farmi anche Marco e se puoi
    Cri&Marco????
    grazieeeee

  • #2

    uninverse (giovedì, 12 gennaio 2012 18:37)

    Ciao Cristina, potrei provare a farli, però dovresti lasciarmi la tua mail oppure contattarmi tramite il link "CONTATTI" che trovi in cima alla pagina. Ciao

La storia

Questo è stato il mio primissimo ambigramma!

E si vede oserei dire...

In realtà ne vado fiero per molte ragioni: è il capostipite di tutti i miei lavori, è stato fatto per una persona davvero importante e speciale e, nonostante non avessi mai usato un software di grafica, il risultato è quasi perfetto. Dico quasi perchè con il tempo mi sono migliorato parecchio!

L'idea mi è venuta dopo aver letto "Angeli e Demoni" di Dan Brown.

All'interno c'erano gli ambigrammi di John Langdon ed erano così belli che mi sono detto: "Bellissime queste cose (non sapevo ancora di cosa si trattava), sembrano qualcosa di magico. Devo provarci anch'io. Anzi no! Devo riuscirci!".

E da lì mi sono rovinato...ore e ore perse...eheheh

Doveva essere un regalo speciale per una persona speciale di cui però non faccio il nome :-)

In realtà non è stato così perchè ho cercato di migliorarlo.

Davanti al foglio bianco all'inizio ho iniziato a scarabocchiare qualcosa pensando che dovessi lavorare lettera per lettera, finchè non mi resi conto della complessità della cosa.

Ho provato il maiuscolo, il minuscolo...per poi decidere che dovevo farlo maiuscolo perchè così avrebbe rimarcato l'importanza della persona! Detto fatto abbandonai il minuscolo, che nel frattempo avevo completato, per cercare di risolvere i problemi del maiuscolo.

Il primo problema era la "I". Mi convinceva farla con il tratto conclusivo della "R", ma poi girando il nome quel pezzo avrebbe dovuto fare di nuovo da "I" e da gamba alla "N"...uhm no!

Allora dopo vari tentativi a malincuore ho deciso per la "I" doppia.

Problema ancora più grande invece erano la "S" e la "T". Ora sinceramente non ricordo bene come mi è venuta l'idea di metterle insieme, ma sicuramente dopo aver provato mille altri modi...

Risultato? A prima vista mi sono detto..."Sembra il dollaro"...e in effetti questa persona si può dire che contribuisca a delapidare i miei risparmi....Scherzo scherzo! Se no sono guai!!!!

Il vero problema è arrivato dopo aver fatto il disegno a matita!

"E adesso come lo faccio al pc?"

Non ero un grafico (tuttora non lo sono), non avevo mai ritoccato una foto...insomma niente di niente!

Armato di buona volontà ho installato Inkscape per creare la scritta in vettoriale!

Dopo aver cliccato su ogni pulsante possibile ho trovato quello che faceva per me: "Crea linee calligrafiche o pennellate".

Questo strumento permetteva di fare linee diciamo artistiche.

L'inizio è stato un disastro: linee storte, seghettate, spezzate...

Poi ho scoperto cosa sono i punti di controllo...

Qualche ora dopo il risultato è sotto i vostri occhi!